lunedì, marzo 9   >

Mulino Bianco 2.0

Questa è davvero un'operazione bella e interessante messa in atto da uno dei marchi che mi stavano più sulle balle e che forse ne aveva più bisogno. Perché mi stava sulle balle? Perché la allegra e patinata famigliuola che faceva colazione al ralenti immersa in uno scenario da casa nella prateria, oltre ad essere insopportabile era il manifesto della falsità e dell'allontanamento dal quotidiano vero.

Nessun commento:

Posta un commento