sabato, marzo 23   >

Districarsi

Osservo ed ascolto una affettata signora straniera in coda con me verso le casse. Dialoga con una sua accompagnatrice scandendo le parole a voce alta e con tono alterato.
L'accento è dell'europa orientale. Per due volte, a distanza ravvicinata, delizia tutta la fila scandendo un paio di 'Disticazzi' volendo intendere 'Districarsi'.

Nessun commento:

Posta un commento