lunedì, ottobre 30   >

Stendhal dammi ragione

Sto' mio amico abita nel paese di san Francesco. E non mi vieni mai a trovare, e vengo sempre io. Ed eccomi bastardo, sto da te tutto il uichénd ti mangio tutto il frigo, ti rubo il letto e ti faccio dormire sul divano. Mi porti in giro che devo fare le foto, almeno un 300, se no la scheda da due giga cosa cazzo ce l'ho a fare.
San Rufino, e chi è? Dice, è na basilica. Faccio le foto ai dipinti, il pulpito medievale in legno intarsiato, inz, le beate e le sante che patiscono in varie posizioni, zii inz inz, una monaca con gli occhi strabuzzati trafitta da una serie di spade zii inz inz. Bella, bellissima.. minimo è santa pure lei, o santissima, esiste santissima? Parla sottovoce oo, il pavimento trasparente, qua sotto c'erano le rovine romane azz inz flash inz inz. Bello, bellissimo.. no? Però spetta un attimo, ma bello cosa? Tra un inz e l'altro non smetto di notare il superbo culo di una stangona dall'accento parecchio russo, una russa bona sul serio non di quelle squadrate e maschie, proprio una figa fuoriclasse. Alta, magra, bionda, dita che sistemano i capelli lisci attorno all'orecchio, tetta giusta, jeans negli stivali, cosce lunghe. Pure lei gli dà dentro di inz inz, anzi sono degli spriinz, una minolta reflex digitale che ce ne stanno due delle mie solo nell'obiettivo suo. Molto patsy kensit, però meglio. Il suo accompagnatore, uno a metà tra Antonio Inoki e Ruggieri il cantante, c'avrà di sicuro la pila (i soldi), super rimorchione da turismo sessuale in Ucraina, manona sul culo timida e intermittente. Siamo pur sempre in una chiesa.
Ora, dopo essermi superato in un mega ziiii inzz al culo perfetto della mia venere scolpito nel liso cotton-pelle blu, in uno dei pochi momenti senza la mano di lui sulla chiappa, mi domando: all'uscita da questo san furino o rufino, cosa rimarrà della mia esperienza nel tripudio d'arte e misticismo? Scorro le anteprime sul display, cerco l'mmagine, ecco la risposta..
un culo della madonna.

Per le lettrici: sono un povero maiale ignorante, lo so.
Per i lettori: no, altre foto non ne ho.