domenica, luglio 8   >

Bologna e le puttane

Che finisci la pizza e riprendi l'auto. Che svolti e sei sui viali. E lì a destra hai il circo delle puttane belle, dei corpi scoperti dal caldo e dal mercato. E cento frecce lampeggianti di macchine ferme, e numeri e cazzate dai finestrini. E mentre col resto del traffico sterzi e scorri sulla corsia libera, ti parte quella profonda riflessione. Che se a Bologna non ci si buttasse a sinistra, si finirebbe tutti quanti a puttane.